Una autentica storia brianese.

madonna_foto_1Era il 24 Marzo 1924, un nostro concittadino, tale Francesco Zippo faceva l’eremita al Santuario e precisamente nei locali dell’attuale Nazzaro Eventi. Non deambulava. Quel giorno era in campagna, nelle attuali proprietà della famiglia Di Girolamo, gli si palesò dianzi la Madonna di Briano che disse: “Buon uomo, alzati!”. Il povero Francesco rispose, trasecolato e quasi dispiaciuto, di non poter fare ciò che gli veniva chiesto in quanto era zoppo. Al secondo richiamo della Madonna, lui sentì il bisogno e la forza di alzarsi, si ridestò con vigore e iniziò a camminare. Fu un autentico miracolo.

Francesco Zippo dedicò il resto della sua vita ad elemosinare per il Santuario.

Nel punto esatto del miracolo, Alfonso Gallo edificava una cappella, ancora esistente e ben tenuta, purtroppo difficile da raggiungere e poco conosciuta. In quel luogo si percepisce ancora oggi un’atmosfera surreale, mistica.

Villa di Briano è stata teatro di questo meraviglioso miracolo della Madonna di Briano. Teniamo vivo nelle nostre menti il ricordo di questo evento.

Nota: questa ricostruzione dei fatti si basa sui racconti di alcuni concittadini. Qualora via sia qualcosa da aggiungere o da precisare,  non esitate a contattarci.

 

 
The following two tabs change content below.
Fabio Santagata
Socio fondatore e Presidente dell'associazione. Laureato in Matematica presso l'Università degli Studi "Federico II" di Napoli - Docente di ruolo di Matematica e Fisica presso la scuola secondaria di II grado - Esperto di informatica, elettronica - Musicista - Blogger